Seleziona una pagina
Home Events Ferrata del Paterno – Dolomiti di Sesto

Ferrata del Paterno – Dolomiti di Sesto

ITINERARIO
Lasciata l’auto a Misurina saliamo sull’autobus che ci porterà al parcheggio del Rifugio Auronzo.
Prendiamo il comodo e pianeggiante sentiero n°101 che ci porterà in circa 30 minuti al rifugio Lavaredo 2344 mt, da qui raggiungiamo abbastanza agevolmente forcella Lavaredo 2454 mt , si intuisce già che il panorama che abbiamo di fronte è uno dei panorami più conosciuti ed emozionanti dell’ intero complesso Dolomitico, predominato dalle famose Tre Cime di Lavaredo, ma anche dalle cime circostanti delle Dolomiti di Sesto, d’Ampezzo e la catena delle Marmarole.
Da qui verso destra, seguendo gli omini e dei triangolini rossi, ci alziamo leggermente di quota fino a raggiungere una cengia esposta e a tratti attrezzata, dove troveremo resti di postazioni di guerra e alcune piccoli anfratti con dei “buchi” panoramici di grande effetto. Qui la cengia si sviluppa in leggera salita fino ad arrivare a un canalino detritico che dovremo salire con un pò di attenzione fino a raggiungere l’attacco della ferrata che ci porterà alla cima. Il primo pezzo è comune sia per la salita e la discesa, mentre poco più su si divide e prenderemo la via a dx ( quella sx la faremo al ritorno). La ferrata si sviluppa a tratti in modo verticale ma sempre ben gradinata.
Raggiunta la cima ( 2744 mt e circa 3h dalla partenza) il panorama a 360° è mozzafiato con le Tre Cime in primo piano, ma la vista spazia alla Croda Rossa d’ Ampezzo, al Cristallo, Tre Scarperi, Croda Rossa di Sesto, Croda dei Toni…
Si scende per il primo tratto uguale alla salita per poi prendere un pezzo di ferrata dedicato alla discesa, una volta raggiunto il bivio dell’ attacco, scendiamo a sinistra lungo un canalino che attrezzato in parte con fune metallica, è particolare perché ci condurrà a delle gallerie di guerra molto suggestive e buie. Dopo averle percorse la traccia ci condurrà alla particolare Frankfurter Wurstel ( salsiccia ) e poi al Rifugio Locatelli. Riprendiamo il sentiero n° 101 che ci condurrà nuovamente alla forcella Lavaredo e al Rifugio Auronzo. Tempo totale circa 6h.

Costi Rifugio-Funivie-Navette
Strada a pedaggio che porta al rifugio Auronzo a pagamento 8€ a persona per il Bus

OGNI PARTECIPANTE DEVE

  1. Prendere visione del programma per valutare le prevedibili difficoltà ed impegno, così da decidere sull’opportunità della sua iscrizione sulla base di una preparazione fisica, nonché sul possesso di un adeguato equipaggiamento.
  2. Seguire l’itinerario previsto e non allontanarsi dal gruppo, salvo autorizzazione del responsabile d’escursione.
  3. Osservare scrupolosamente le disposizioni impartite dall’accompagnatore e dai suoi eventuali collaboratori, ed adottare tutti gli accorgimenti atti a garantire la propria e altrui incolumità.
  4. Alle escursioni è vietato portare animali.


ATTENZIONE

Per partecipare all’escursione bisogna prendere visione delle note operative emanate dalla Commissione Centrale per l’Escursionismo.
Compilare l’autocertificazione che dovrete consegnare ai responsabili d’escursione il giorno dell’escursione.
Trovate questi documenti cliccando i link qui sotto

Note Operative PartecipantiFacsimile Autodichiarazione

  • Difficoltà: EEA = Escursionisti Esperti con Attrezzatura
  • Dislivello: 600 mt
  • Tempi di percorrenza: 6 ore
  • Pranzo - Cena: Pranzo al sacco, In rifugio
  • Trasporto: Mezzi propri
  • Atrezzatura: Casco, Imbrago, Set da ferrata, Torcia Frontale
  • Cartografia: TABACCO 010
  • Abbigliamento: Adeguato alla stagione
  • Iscrizioni: Telefonicamente TASSATIVAMENTE entro il mercoledì precedente ai responsabili

Data

Ago 29 2021
Expired!

Ora

05:00 - 20:30

Luogo Partenza

Parcheggio Rifugio Auronzo

Luogo Partenza 2

Parcheggio Cordenons
Camposampiero

Accompagnatore

_CAI
Telefono
+39 3701506360

Accompagnatori

Mario Fabbian
Telefono
+39 3403457633
Walter Reato
Telefono
+39 3473109609

Prossimi Eventi

Settembre 2021
Ottobre 2021
Nessun evento trovato!