Seleziona una pagina
Home Events La Montagna Dimenticata – le miniere di Vallalta

La Montagna Dimenticata – le miniere di Vallalta

ITINERARIO
Percorreremo la valle del Mis fino al ponte Titele, attraversato il ponte avanzeremo fino al parcheggio in prossimità della località Pattine dove lasceremo le macchine. Da qui, dopo una brevissima visita a Pattine, percorreremo un piccolo tratto della via Tilmann fino all’intersezione con il sentiero tematico della Montagna Dimenticata. Seguiremo il percorso fino al raggiungimento delle miniere, gallerie Vallalta e O’connor, in seguito attraverseremo il torrente Pezzea entrando in trentino per vedere il tunnel Terrabugio, risaliremo poi il versante fino ai fabbricati della ex direzione mineraria austriaca (ora abitazione privata) e da qui procederemo verso il centro minerario italiano di MACATOK dove visiteremo i resti del centro e rientreremo rifacendo in senso inverso il percorso.

TRACCIA STORICA
Ci troviamo all’interno del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi per visitare quello che un tempo era il fiorente centro minerario VALLALTA, che con alterne vicende rimarrà attivo dal 1723 al 1963, arrivando a occupare nei periodi di maggior splendore più di 200 minatori ai quali va aggiunto un non indifferente indotto di carbonai, boscaioli, falegnami ecc. legato a tutto ciò si ricorda la crescita degli insediamenti, uno tra tutti “CALIFORNIA” che dapprima punto di spaccio di alimentari/osteria degli anni 50 dell’800, diverrà punto di ritrovo di imprenditori e lavoratori richiamati dai facili guadagni derivanti dall’attività estrattiva in una sorta di piccola corsa all’oro nostrana. Questa varia umanità battezzò l’osteria “ALLA CALIFORNIA” nome poi che si estenderà a tutto l’abitato che intorno ad essa si sviluppò. Nei primi del 900, mentre iniziava la fase di declino del centro minerario, CALIFORNIA scopre una nuova e preziosa risorsa il turismo. Negli anni 20 viene instaurato un efficiente e regolare sistema di traporto, nel frattempo quella che era un’osteria è diventato un rinomato albergo/ ristorante con una sala da ballo conosciuta in tutta la regione.

OGNI PARTECIPANTE DEVE
• Prendere visione del programma per valutare le prevedibili difficoltà ed impegno, così da decidere sull’opportunità della sua iscrizione sulla base di una preparazione fisica, nonché sul possesso di un adeguato equipaggiamento.
• Seguire l’itinerario previsto e non allontanarsi dal gruppo, salvo autorizzazione del responsabile d’escursione.
• Osservare scrupolosamente le disposizioni impartite dall’accompagnatore e dai suoi eventuali collaboratori, ed adottare tutti gli accorgimenti atti a garantire la propria e altrui incolumità.
• Alle escursioni è vietato portare animali.


ATTENZIONE

Per partecipare all’escursione bisogna prendere visione delle note operative emanate dalla Commissione Centrale per l’Escursionismo.
Compilare l’autocertificazione che dovrete consegnare ai responsabili d’escursione il giorno dell’escursione.
Trovate questi documenti cliccando i link qui sotto

Note Operative PartecipantiFacsimile Autodichiarazione

  • Difficoltà: E = Escursionistico
  • Dislivello: 500 mt
  • Tempi di percorrenza: 6 ore
  • Pranzo - Cena: Pranzo al sacco
  • Trasporto: Mezzi propri
  • Atrezzatura: Bastoncini
  • Abbigliamento: Adeguato alla stagione
  • Iscrizioni: in sede entro Mercoledì precedente alla escursione tel. 370 1506360

Data

Set 26 2021
Expired!

Ora

07:30 - 20:30

Luogo Partenza

Sagron del Mis

Luogo Partenza 2

Parcheggio Cordenons
Camposampiero

Accompagnatore

_CAI
Telefono
+39 3701506360

Accompagnatori

Nevio Bressan
Telefono
+39 3296946809
Oscar Ferraro
Telefono
+39 3291939837

Prossimi Eventi

Ottobre 2021
Novembre 2021
Nessun evento trovato!