Home Events - CAI RIFUGIO VEDRETTA PENDENTE,RIFUGIO BIASI AL BICCHIERE,CIMA LIBERA E GIRO DEI 7 LAGHI,Alpi dello Stubai

RIFUGIO VEDRETTA PENDENTE,RIFUGIO BIASI AL BICCHIERE,CIMA LIBERA E GIRO DEI 7 LAGHI,Alpi dello Stubai

Descrizione Itinerario
Bicchiere/Becher (3196m) – Cima Libera/Wilder Freiger(3418 m)
Il Bicchiere/Becher e la Cima Libera/Wilder Freiger sono due cime prestigiose, poste
ben oltre 3000 metri di quota, nelle Alpi dello Stubai/Stubaier Alpen in Alta Valle
Isarco/Wipptal; Cima Libera è posta sul confine tra Sudtirolo e Austria e il lungo
accesso dal versante sudtirolese avviene, passando per vari rifugi e per la cima del
Bicchiere, dalla Val Ridanna/Ridnuantal; la quale è una delle valli laterali della zona di
Vipiteno/Sterzing
Lungo il percorso dell’ascensione si hanno bellissimi visuali sul Ghiacciaio di
Malavalle/Ubertalferner, il più grande del Sudtirolo.Il rientro avverà percorrendo il
sentiero del giro dei 7 laghi.

Giorno 1
L’ascensione comincia da Masseria/Masern presso il museo delle miniere ove finisce la
strada asfaltata in Val Ridanna, si segue il sentiero 9 che salendo nel bosco con alcuni
tratti ripidi porta in circa 1.15 ore al pianoro Aglsboden con malga (1717 m).
Dall’Aglsbodenalm si continua su sentiero ghiaioso prima tra magri pascoli poi in
ambiente roccioso con cascatelle fino al Rifugio Vedretta Piana/Grohmannhütte (2254m),
da qui si continua ripidamente sul sentiero sassoso attrezzato a
tratti con alcuni cavi fino al Rifugio Vedretta Pendente.

Giorno 2
Dal Rifugio Vedretta Pendente si continua verso il Bicchiere,
su lunghissimo sentiero sassoso in falsopiano, poi attraversando in breve i resti di un
ghiacciaio e di seguito con ripido sentiero attrezzato con cavi fino alla cima del
Bicchiere con Rifugio Gino Biasi/Becherhaus
Dal Bicchiere si procede verso la Cima Libera perdendo leggermente quota e poi
risalendo sulla ripida cresta rocciosa, attrezzata con cavi, fino a raggiugere la Cima del
Segnale/Signalgipfel (3395 m, stazione meteorologica).
Dalla cima del Segnale si continua per cresta, a tratti a volte innevata anche in piena
estate, fino alla vetta di Cima Libera (3418 m,
Sentieri: 9 fino al Bicchiere poi indicazioni per Cima Libera, quota massima: 3418m.

Giorno 3
Davanti al rifugio Vedretta Pendente prenderemo a ritroso il sentiero del primo
giorno fino a raggiungere il Rifugio Vedretta Piana-Obeltalferner Hütte m
2254, ore 0.45. Poco più in basso, ad un evidente bivio il sentiero lascia a sinistra la
calata verso valle, piega a destra e segue l’indicazione “7 Seen Tour, Posch Haus
Maiern” (Giro dei sette laghi, Malga Posch, Masseria).
Per un valloncello e facili gradoni si scende ad un torrente che corre in una
stretta forra: superatolo su una passerella, si risale la sponda opposta e si attraversa il
vasto bacino morenico ai piedi della fronte rocciosa della Vedretta di Malavalle.
Costeggiata una pozza d’ acqua, i bolli bianco-rossi continuano verso Sud, raggiungono
l’estremità del pianoro e portano sulla riva dell’emissario del Lago Torbo. Lo si guada,
si rimonta un aperto pendio prativo e si segue una valletta secondaria che sale verso la strettoia
sovrastante. Aggirato un crinale roccioso, appare all’ improvviso il Lago Torbo-Trüber See m 2344,
incastonato al centro di un splendida terrazza all’ imboccatura della Valle Inferiore dell’Erpice.
Si costeggia il lago dall’ alto, se ne traversa in leggera discesa la sponda orientale e, poco a
monte dello stesso, ad una biforcazione del sentiero: lasciata a destra la traccia per la
Valle Superiore dell’ Erpice-Obere Senner Egete.
Lungo il versante opposto si scende prima per un pendio didetriti e poi per un dosso erboso.
Traversato un ghiaione di rocce biancastre, il sentiero
sosta per un attimo sulla riva del Lago del Massaro o Lago dell’Erpice-
Moarer Eget See m 2468, continuando poi la discesa tra balze prative a ripiani. In
ambiente dolce e suggestivo si passa in prossimità di un secondo laghetto, si volge a
sinistra seguendo il corso di un ruscello e si entra in un’ampia conca prativa. Guadato
poco più in basso un torrente, l’itinerario scende ancora verso valle, supera una
barriera rocciosa e s’affaccia alla testata della Valle di Lazzago-Lazzacher Tal. Dal
Piano inclinato Kasten (Kasten Bremsberg) si piega brevemente a destra in direzione
del Piano Superiore di Carreggio-Obere Pferdebahnstrecke: poco oltre, un sentierino
con bolli bianco-rossi traversa in discesa alla sottostante Malga di Lazzago-Posch
Qui inizia una stradicciola in terra battuta che supera il vicino torrente,
transita a lato dei ruderi della Malga Posch m 2114 e scende verso il fondo
valle, passando presso la stazione a monte di una cabinovia ormai in
disuso, utilizzata in passato per il trasporto dei minatori da Masseria alle
miniere più alte. La sterrata scende lungamente in mezzo al bosco,
oltrepassa su un ponte in muratura il Rio di Lazzag,costeggia per un
breve tratto il torrente e prosegue in discesa sino a raggiungere gli opifici
di Masseria m 1417.

SCARICA SCHEDA INFORMATIVA

  • Difficoltà: EE = Escursionisti Esperti
  • Dislivello 1° giorno:

    +1200m

  • Dislivello 2° giorno:

    2° g: +850m -850m
    3° g: +580m -1750m

  • Tempi di percorrenza: Vedi dettaglio giornaliero
  • Tempi di percorrenza:

    1° g: circa 4 ore
    2° g: 8 ore
    3° g: 7,30 ore

  • Cartografia:

    Tabacco 038

  • Pranzo - Cena: Pranzo al sacco, Cena In rifugio, Pernottamento in rifugio
  • Trasporto:

    costo rifugi € 140 per 2gg
    caparra € 50

  • Abbigliamento: Da Alta Montagna
  • Atrezzatura: 1 Cambio, 1,5L d'acqua, Anti pioggia/vento o kway, Barrette energetiche, Bastoncini, Berretto, Crema Solare, Giacca in Pile/Felpa, Guanti, Scarponi
  • Note::

    2 cambi

  • Iscrizioni:

    entro il mercoledì precedente

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Ago 31 2024 - Set 02 2024

Ora

ritrovo ore 5,50 Partenza ore 6.00
06:00 - 20:00

Luogo Partenza

Parcheggio Teatro Ferrari
Via Andrea Palladio, 1, 35012 Camposampiero PD

Via Andrea Palladio, 1, 35012 Camposampiero PD

Accompagnatore

_CAI
Telefono
+39 3701506360

Villa Campello - Via Tiso da Camposampiero 12, 35012 Camposampiero PD

Accompagnatori

Giovanni Tonellotto
Telefono
+39 3489753822
Pier Paolo Ranzato
Telefono
+39 3337318550
  • Difficoltà: EE = Escursionisti Esperti
  • Dislivello 1° giorno:

    +1200m

  • Dislivello 2° giorno:

    2° g: +850m -850m
    3° g: +580m -1750m

  • Tempi di percorrenza: Vedi dettaglio giornaliero
  • Tempi di percorrenza:

    1° g: circa 4 ore
    2° g: 8 ore
    3° g: 7,30 ore

  • Cartografia:

    Tabacco 038

  • Pranzo - Cena: Pranzo al sacco, Cena In rifugio, Pernottamento in rifugio
  • Trasporto:

    costo rifugi € 140 per 2gg
    caparra € 50

  • Abbigliamento: Da Alta Montagna
  • Atrezzatura: 1 Cambio, 1,5L d'acqua, Anti pioggia/vento o kway, Barrette energetiche, Bastoncini, Berretto, Crema Solare, Giacca in Pile/Felpa, Guanti, Scarponi
  • Note::

    2 cambi

  • Iscrizioni:

    entro il mercoledì precedente

Eventi

Luglio 2024
Agosto 2024
Settembre 2024
Ottobre 2024
Nessun evento trovato!
Carica altro