CAI Sezione di Camposampiero (PD) Commissione Escursionismo 5°Edizione "Aspettando il Natale con le ciaspe "

Data

17/12/2017

Responsabili Tonellotto Giovanni - Scapocchin Adriano

20171203 133903  

Descrizione uscita: RIFUGIO CIAREDO 1969 M.  DA VAL DE RIN  LOZZO DI CADORE

 

Rif. CIAREIDO (m 1.969) Ciaspolata nel Gruppo delle Marmarole - Cadore

 

 

 

DESCRIZIONE DELL’ESCURSIONE: L’itinerario si svolge in un interessante ambiente sia dal punto di vista naturalistico con un bel bosco di abeti sia dal punto di vista paesaggistico con notevoli scorci che spaziano dalle Tre Cime di Lavaredo, alle Dolomiti di Sesto, alla stupenda bastionata dei Spalti di Toro e Monfalconi per arrivare fino alla Cima Dei Preti, al Duranno ed oltre. La meta è il Rifugio Ciareido (q. 1.969 m) situato sul cocuzzolo della Croda Paradiso, uno sperone a ridosso del Monte Ciareido; fu costruito nel 1890 dai battaglioni alpini di Feltre, Pieve di Cadore e Gemona in previsione della prima guerra mondiale quale casermetta e posto di osservazione. Usato negli anni successivi alla guerra quale ricovero per cacciatori e stalla per capre, fu ristrutturato nei primi anni settanta dalla Sezione CAI di Lozzo di Cadore ed adibito a rifugio. L’escursione avrà inizio da Auronzo, in corrispondenza del bivio per la Val da Rin. L’itinerario, che si svolge su comoda strada battuta, si inoltra lungamente nell’omonima valle fino in prossimità del locale alla Primula (q. 1.100 m circa); dopo aver guadato il torrente, si prosegue lungo una comoda strada forestale in lieve ma costante ascesa, sempre costeggiando il rio Rin, ci condurrà all’ameno pianoro del Pian dei Buoi (q. 1.800 m circa). Quest’ultimo è un altopiano prativo con parecchie costruzioni e molto frequentato in estate. Un ultimo strappo ci porterà al rifugio Ciareido  che con la sua magnifica balconata ci offrirà un indimenticabile panorama con relativa meritata sosta.  Per il rientro seguiremo  lo stesso percorso dell’andata.