Data

27/09/2020

Responsabili Walter Reato - Michele Miato - Mara Pinton - Alessandro Dal Corso
Documenti scaricabili
  1. facsimile-autodichiarazione.pdf
  2. Note-operative-partecipanti.pdf

logoescursionismo Cima Monte Pore

Il monte Pore ( 2405 mt ), caratteristico per la forma a piramide che ricorda un piccolo vulcano, coperto sui quattro versanti da prati e boschi, fino a cinquant' anni fa le comunità che vivono ai suoi piedi, esercitavano la fienagione e la pastorizia. Oggi è una meta escursionistica e scialpinistica piuttosto apprezzata.

Itinerario

Prendiamo la strada che porta al passo Falzarego, fino a raggiungere il parcheggio per il castello di Andraz, mt 1800, dove lasceremo l' auto. Da qui seguiremo il sentiero 441.La parte iniziale, abbastanza ripida, sale in mezzo al bosco per circa 40 minuti, all' uscita del bosco già si comincia ad intravedere la nostra meta. Da qui si può ammirare la Marmolada. Ora il percorso si fa meno ripido e con un ampio giro sui pascoli, punteggiati da fienili, giunge sulla cresta pianeggiante, dalla quale inizia a svelarsi un panorama molto interessante. Spiccano in primo luogo il Civetta, il Col di Lana, la Marmolada, l' Averau, il Nuvolau ma non sfigurano l' Antelao, il Boè, il Pelmo, il Sassongher, il Sorapis e altre crode.

Seguendo la comoda cresta che separa la Val Codalongia dai prati del Monte Pore, prendiamo il sentiero n° 463, che prima ci porta alla forcella d' Antersass, risale l' evidente costone nord-est del monte, di ripide ghiaie e detriti un pò scivolosi se bagnati, giungiamo a un brevissimo tratto erboso, facile ma un poco esposto. Continuando per la cresta, dopo circa due ore e mezza dalla partenza tocchiamo la croce della cima.

Come detto, il Monte Pore regala un panorama a 360° sulle montagne dell' Agordino, della Val Badia, su quelle Ampezzane e Cadorine. Dalla croce di vetta si dominano Alleghe col suo lago azzurro, Arabba, Colle Santa Lucia, Livinallongo, Rocca Pietore e Selva di Cadore.

Ritorno

Stesso percorso dell' andata

 

ATTENZIONE
Per partecipare all'escursione bisogna prendere visione delle note operative emanate dalla C.C.E.
Commissione Centrale per l'Escursionismo.
Compilare l'autocertificazione che dovrete consegnare ai responsabili d'escursione il giorno dell'escursione.
trovate questi documenti in allegato sopra oppure cliccando i link qui sotto

 

https://www.caicamposampiero.it/site/assets/Uploads/Attivita/860/Documenti/facsimile-autodichiarazione.pdf

https://www.caicamposampiero.it/site/assets/Uploads/Attivita/860/Documenti/Note-operative-partecipanti.pdf

https://www.caicamposampiero.it/site/assets/Uploads/Attivita/860/Documenti/Scheda-informativa-escursione.pdf