CAI Sezione di Camposampiero (PD) Commissione Escursionismo MONTE CAVALLETTO, MALGA FORAORO - ALTOPIANO DI ASIAGO

Data

03/03/2019

Responsabili Moreno Moratti - Simona Moretto

logoescursionismo Viene riproposta l'uscita annullata per le condizioni meteo il 10 febbraio.

Il percorso potrà subire delle variazioni da quello descritto, in considerazione della neve rimasta e la possibilità di arrivare in auto al luogo indicato.

Percorso ad anello su strada forestale e sentieri della parte sud occidentale dell’altopiano di Asiago. Con ciaspe se in presenza di neve, consigliati i ramponcini se con neve scarsa.

Interesse: storico, geologico, antropico

Con le auto si intraprende la strada che dalla Val Granezze – rifugio Monte Corno (Comune di Lusiana) lambisce tutto il ciglio sud occidentale dell’altopiano di Asiago. Dopo circa 3 km al bivio che sulla sinistra scende a Calvene, ci fermeremo per una visita al vicino cimitero esercito Britannico del Cavalletto. Si riparte sempre in auto per raggiungere la malga Foraoro – Comune di Caltrano dove posteggeremo le auto.

Continueremo a piedi sempre sulla strada per raggiungere dopo 3 km le vasche di Malga Sunio sulla strada di chiara origine militare. Dai  vasconi dell’impianto, per leggera salita ed in mezzo al bosco su un bel sentiero percorribile anche con le ciaspe in caso di neve, con orientamento Nord-Est raggiungeremo la Pozza del Favero dove al Bar Alpino chi vorrà potrà pranzare al caldo (obbligo di prenotazione).

Dall’amena località ritorneremo verso Sud in direzione Malga Carriola (sede del comando Brigata Liguria durante gli avvenimenti del 1916), risaliremo alla panoramicissima Bocchetta Paù. Sperando in una bella giornata di sole potremo ammirare la Val Padana, la non lontana Laguna di Venezia e il Monte Cimone dell’Appennino.

Una breve risalita ci riporterà alle vasche di Malga Sunio e seguendo il percorso dell'andata a riprendere le auto.