CAI Sezione di Camposampiero (PD) Commissione Escursionismo "GITA IN ROSA" – Rifugio Caldenave-Laghi Val dell' Inferno

Data

07/07/2019

Responsabili Cristina Picello - Vittorina Libralesso

logoescursionismo

Dal rifugio Carlettini, si imbocca la strada forestale e la si segue per il primo tratto, superando una colonia estiva; dopodichè si prosegue fino al Ponte Campivelo per prendere il sentiero 332 verso il rifugio Caldenave, seguendo il torrente Rio Caserine e addrendantoci per il fitto bosco. Dopo un tratto ripido, il sentiero si fa più dolce fino a Ponte Caldenave. Da qui inizia un pianoro e si intravede già il rifugio Caldenave. Si risale la valle mantenendoci alla sinistra del torrente, seguendo il sentiero 360 che sale a zig-zag molto ripido tra abeti, larci e pini cembri, fino a raggiungere un pianoro in cui si trovano i laghetti dell’Inferno. Da questo punto, passando vicino al piccolo baito Lastei, si prosegue fino ad incrociare il sentiero che porta al lago Nassere. Da qui prendendo il sentiero dei Nomadi che scende molto ripido lungo il costone ricoperto da rododendri, si raggiunge la Malga Nassere. Si prosegue per strada forestale fino a ritrovare il rifugio Carlettini