CAI Sezione di Camposampiero (PD) Seniores VALMOREL - PIAN DE LE FEMENE - VAL BELLUNA

Data

05/05/2018

Responsabili Ivo Pesce - Romeo Zanon

DSC 1234rid Gnomo in Valmorel

Nota: Questa escursione, inizialmente programmata per il 24/04/2018 è stata posticipata al 5 maggio per evitare una sovrapposizione degli impegni per i partecipanti.
Una escursione di notevole bellezza, certamente uno dei luoghi più ameni e fantastici non solo della sinistra Piave in Valbelluna, ma di tutto il bellunese. La salita a Valmorel avviene dal paese di Limana (Val Belluna) dopo aver percorso la sinistra Piave.
Dalla piazza di Valmorel (792 mt) si prende la direzione per il Passo S. Boldo e di fronte al cimitero si svolta a sx alle indicazioni per Malga Van e Pianezze. La stradina asfaltata sale con discreta pendenza fino a giungere al successivo bivio (dove si gira a dx) per arrivare a Malga Van (979 mt). Qui la radura di pascolo è ampia e luminosa. Proseguendo in direzione Sud incontriamo il prato di Malga Canal del Gat e proseguendo lungo il sentiero che scende verso Malga Monte Gal, si imbocca un altro sentiero sulla sx che risale il versante settentrionale del monte Cor, fino a raggiungere la cresta presso le Casere Frascon (1210 mt) situate sulla dorsale che separa la Val Belluna dalla pianura trevigiana. Dallo spartiacque si gode un grandioso panorama sia verso le montagne (Pizzocco, Schiara, Serva) sia verso la pianura; nelle giornate più limpide la vista spazia fino a Venezia. Da qui  una breve discesa ci porta al piazzale del rifugio Pian de le Femene (1163 mt), dov'è prevista la sosta per la pausa pranzo.
La strada di ritorno prevede di percorrere la carrareccia che scende in direzione Nord lungo il Canal di Limana, fino ad un incrocio di sentieri nei pressi di Casera Rosset (966 mt). Si prosegue a Dx in direzione dell'Agriturismo Malga Monte Gal (930 mt), superato quest'ultimo su tranquillo sentiero in moderata discesa raggiungeremo il centro di Valmorel.

 

Il comune di Limana per far conoscere il territorio e valorizzare quanto possibile i luoghi e le attività ha ricostruito Malga Monte Gal che con Malga Van e Malga Cor sono attive. Malga Pianezze è un rifugio forestale, Malga Canal del Gat è un centro estivo per campeggi. Si mantiene in vita la latteria che produce formaggi da latte crudo, le aziende producono miele, ortaggi e piante officinali ed aromatiche, alcune con metodo biologico. Si sono disegnati percorsi per far conoscere il patrimonio artistico e il patrimonio economico delle Aziende agricole, percorsi che fanno riscoprire le malghe e gli alberi storici, il regno del fantastico e inverosimile che Dino Buzzati ci ha regalato con I Miracoli di Val Morel. Lo scrittore (Belluno 1906 - Milano1972), che aveva la casa di famiglia nella località S.Pellegrino a Belluno, amava transitare in questi luoghi a piedi o in bicicletta durante i periodi di vacanza godendo della dolcezza del paesaggio e della vista sulle vicine Dolomiti.