CAI Sezione di Camposampiero (PD) Seniores VAL PISORNO E VAL GRUGOLA - PALE DI SAN MARTINO

Data

20/07/2019

Responsabili Paolo Bellotto – Gilberto Turato
Telefono/email Sede CAI 049.9301212, cell. 370 1506360 solo mercoledì sera
Difficoltà E
Dislivello 630 m
Tempi 6 ore
Abbigliamento Adeguato alla stagione e alla quota
Iscrizioni In sede CAI, entro il mercoledì precedente l'escursione
Mezzo di Trasporto Mezzi propri
Ritrovo Camposampiero presso parcheggio Cordenons, partenza ore (da definire).
Cartografia Tabacco, foglio 022
Quota massima 2296 mt
Localita di partenza Parcheggio presso il Lago di Calaita, Valle del Vanoi
Quota di partenza 1621 mt

Lago di Calaita con le Pale di S.Martino Dal parcheggio nei pressi del lago Calaita (mt. 1621) si percorre la stradina per malga Grugola, prima del ponticello, a destra parte il sentiero n. 347 che poco dopo aver guadato un torrentello, sale il ripido versante che conduce alla conca superiore della Val Pisorno.

Raggiunto il limite del bosco, il panorama si apre verso le Pale di San Martino e le Dolomiti Bellunesi e si raggiunge il minuscolo laghetto dell'Agnelessa bella. L'ambiente è quello tipico del Lagorai, circondato da imponenti pale erbose verdissime in contrasto con la scura roccia porfirica affiorante.

Alto sul ramo di destra del Vallone, si trova il laghetto Pisorno (protagonista di suggestive leggende di streghe e draghi), verso sinistra con ripidi tornanti si guadagna forcella Grugola (mt. 2296), spettacolare il panorama che si può godere.

Dalla forcella si traversa (ripida discesa e poi risalita, attenzione sul sentiero che in qualche punto è franato) la parte alta del vallone Grugola per toccare forcella Folga mt. 2196 si scende il vallone sottostante alla volta del lago Giarine dapprima per sentiero 347bis, poi sul sentiero 358, si prosegue in discesa raggiungendo malga Grugola (mt. 1783). Dalla malga si segue la stradina forestale per tornare al parcheggio a bordo lago.